Villaggio Olimpico - Le Olimpiadi d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Villaggio Olimpico

VILLAGGIO OLIMPICO
olympic village

Nell'organizzazione di una Olimpiade l'approntamento del Villaggio Olimpico costituisce indubbiamente un'opera quanto mai onerosa sotto ogni profilo. Per la realizzazione del Villaggio Olimpico di Roma fu prescelta l'area dell'ex Campo Parioli per la sua felice posizione, che si estende dalle pendici di Villa Glori fino al nuovo Stadio Flaminio.
The Olympic Village is being built in the district known as "Campo Parioli", between the via Flaminia, Villa Glori, Acqua Acetosa and the Flaminio Stadium. This area was chosen as being the one which best fitted the varied requirements of location, practicability and accessibility to the various sports venues and trainiing fields. Traffic is greatly facilitated by the new bridge across the Tiber, the construction of which was decided upon in order to form a link whit the Foro Italico.  

"Dopo la fine della guerra, un tratto piatto e paludoso, situato su un argine del tevere, era diventato una baraccopoli: vecchie carrozze ferroviarie, cassoni di camion, improvvisati ripari in latta e cartoni, erano il rifugio di gente povera e spogliata di ogni suo avere, scaraventata in città dopo essere stata strappata dalle sue case, investita dai duri combattimenti di Anzio e Cassino. Adesso questi abusivi avevano dovuto subire un altro trasloco forzato e sul terreno che avevano occupato si era esteso un villaggio di edifici moderni" (Maraniss)
Since the end of World War II, this flat swamplad at a bend in the Tiber River on the northern rim of Rome had been a shantytown of old railcars, truck beds, and tin and cardboard shacks housing the poor and dispossessed who had been uprooted from their homes during the intense fighting at Anzio and Cassino. Now the squatters had been dislocated again and on the ground that it had occupied a village of modern buildings it was extended.
La baraccopoli dell'ex Campo Parioli - The former shantytowns Campo Parioli

La progettazione del Villaggio fu effettuata da un gruppo di 5 importanti architetti dell'epoca: Cafiero, Libera, Luccichenti, Monaco e Moretti che concepirono un complesso capace di contemperare  sia le esigenze estetiche che quelle funzionali  di Villaggio Olimpico e di quartiere cittadino autosufficiente. Il Villaggio, la cui costruzione fu affidata all'INCIS, comprendeva 1348 alloggi per un totale di 7789 vani ai quali vanno aggiunti gli edifici al servizio del quartiere (scuola, chiesa, cinema, ufficio postale, mercato e negozi).
The design of the village was carried out by a group of five leading architects of the time: Cafiero, Free, Luccichenti, Monaco and Moretti who conceived an entity capable of balancing both the aesthetic and functional needs of the Olympic Village and the city self-sufficient neighborhood. The village, whose construction was entrusted to all'INCIS, 1348 includes accommodation for a total of 7789 rooms which must be added to the buildings of the neighborhood services (school, church, cinema, post office, market and shops).

Articoli di giornale dell'epoca - Newspaper articles of 1957
un articolo di stampa sui costi di realizzazione del Villaggio Olimpico
A newspaper article about the costs of construction of the Olympic Village
Foto della cisterna per la riserva d'acqua al Villaggio Oimpico
Photos of the tank for water reserve in the Olympic Village
Gli architetti presentano al Ministro Togni il plastico del Villaggio
The architects show to the Minister Togni the plastic of the Village
Il Ministro alla posa della prima pietra
Minister to the laying of the foundation stone
accanto e sopra: i lavori al Villaggio in stato di avanzamento e la via Olimpica, anch'essa in costruzione, che fiancheggia il Villaggio
next to and above: the work to the Village in progress and the Via Olimpica, which is also under construction, which flanks the Village
Il Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi in visita ai cantieri del Villaggio Olimpico
The President of the Republic Giovanni Gronchi visits the construction sites of the Olympic Village
All'interno del Villaggio Olimpico venne posto un ceppo all'interno del quale venne murato un foglio con le firme delle autorità locali e nazionali e degli architetti e ingegneri che avevano contribuito alla realizzazione del Villaggio stesso

Inside the Olympic Village was placed a strain in which was walled up a sheet with the signatures of local and national authorities and the architects and engineers who contributed to the realization of the Village
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu