Manifestazioni varie - Le Olimpiadi d'Italia

Vai ai contenuti

Manifestazioni varie

ROMA 1960 > ARTE STORIA FOLKLORE
Nella capitale furono organizzate dall’Ente Nazionale Industrie Turistiche 5 manifestazioni storico-sportive: il Palio dei Balestrieri di Gubbio e di San Sepolcro (Circo Massimo, 20 agosto), la Quintana di Foligno (Circo Massimo, 21 agosto), il Calcio Storico Fiorentino (Piazza di Siena, 28 agosto), la Quintana di Ascoli Piceno (Circo Massimo, 4 settembre), il Gioco del Ponte di Pisa (Circo Massimo, 10 settembre). L’ENIT stampò 50.000 manifesti e 500.000 copie di un opuscolo in cinque lingue con la storia dei tornei.
The Ente Nazionale Industrie Turistiche (National Tourist Industry Board) organised five historical and sporting events in the capital: the Palio dei Balestrieri di Gubbio e di San Sepolcro (Circo Massimo, 20 August), the Quintana di Foligno (Circo Massimo, 21 August), the Calcio Storico Fiorentino (Piazza di Siena, 28 August), the Quintana di Ascoli Piceno (Circo Massimo, 4 September) and the Gioco del Ponte di Pisa (Circo Massimo, 10 September). ENIT printed 50,000 posters and 500,000 copies of a brochure in five languages with the history of the tournaments.
Il ciclo delle competizioni storico-sportive è stato aperto, la sera del 20 agosto 1960, all’interno del Circo Massimo illuminato a giorno, dal Palio dei Balestrieri
The cycle of historical and sporting competitions was opened on the evening of 20 August 1960 by the Palio dei Balestrieri in the Circo Massimo, lit up by daylight.
Nel pomeriggio del 21 agosto, con la partecipazione di 600 figuranti in sfarzosi costumi, si è svolta la Giostra della Quintana, manifestazione che si celebrò per la prima volta a Foligno nel 1613.
On the afternoon of 21 August, the Giostra della Quintana, an event that was first held in Foligno in 1613, took place with the participation of 600 participants in sumptuous costumes.
Il 28 agosto a Piazza di Siena, con l'intervento di 108 giocatori e 312 componenti il Corto storico, si svolse la manifestazione del Gioco del Calcio Fiorentino, tradizione che ricorda una celebre partita che i fiorentini disputarono il 17 febbraio 1530 in Piazza Santa Croce quale segno di spavalda sfida verso le truppe imperiali di Carlo V  che assediavano la città.
On 28 August, in Piazza di Siena, 108 players and 312 members of the historic short team took part in the Gioco del Calcio Fiorentino (Florentine Football Game), a tradition that recalls a famous game that the Florentines played on 17 February 1530 in Piazza Santa Croce as a sign of bold defiance of Charles V's imperial troops besieging the city.
foto realizzate  da un turista in Piazza di Siena il giorno della manifestazione del gioco del "Calcio Fiorentino"
photos taken by a tourist in Piazza di Siena on the day of the "Florentine Football" event
Il 4 di settembre si svolse altre il Torneo della Quintana di Ascoli Piceno, una manifestazione alla quale parteciparono 900 personaggi e che vide la sua comparsa nel 1387.
On 4 September, the Torneo della Quintana di Ascoli Piceno (Tournament of the Quintana of Ascoli Piceno) was held, an event in which 900 people took part and which first appeared in 1387.


Il 10 di settembre si svolse al Circo Massimo il Gioco del Ponte, al quale parteciparono 380 figuranti con le proprie insegne, motti e colori e la cui origine da alcuni viene fatta risalire addirittura a Pelope, l’ideatore delle competizioni di Olimpia.
On 10 September, the Gioco del Ponte (Game of the Bridge) was held at the Circus Maximus. 380 participants took part with their own insignia, mottos and colours, and its origin is said by some to date back to Pelops, the creator of the competitions at Olympia.
Torna ai contenuti