Piscina delle Rose - Le Olimpiadi d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Piscina delle Rose

PISCINA DELLE ROSE - roses pool

La Piscina delle Rose prende il nome da un grande solarium aperto all'esterno, il cui motivo floreale dominante è costituito dalle rose. E' sorta vicinissima al Palazzo dello Sport e durante i Giochi di Roma fu destinata agli allenamenti ed alle prime eliminatorie del torneo di pallanuoto. Anche questo impianto fu voluto dal CONI non solo per le esigenze olimpiche, ma soprattutto per le future necessità sportive della Capitale. La Piscina delle Rose, progettata e diretta dall'Ing. Mario Riuso, misura m. 50 di lunghezza e m. 25 di larghezza e la sua profondità varia da m. 1,80 a m. 2 nella parte destinata al rettangolo di gara per la pallanuoto. L'impianto, costruito in cemento armato, è dotato di spogliatoi a rotazione (63 cabine) per uomini e donne allo scopo di consentire l'utilizzazione della vasca anche da parte del pubblico in periodi in cui l'impianto è libero da manifestazioni agonistiche.
A swimming pool, in which the waterpolo tournament will be held during the Olympiad, is being built close to the Palazzo dello Sport which stands on top of the slope at the E.U.R. This venue, which is being built under the auspices of the Italian National Olympic Committee, is also part of the building programme planned for Olympic requirements and the sporting needs of the city. The pool, measuring 50 x 25 metres, will be built in reinforced concrete ; that part which is to be used for the water-polo competitions will be 2 metres in depth whilst the rest of the floor will rise in a gradual slope until a depth of 1 metre is reached.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu