Poligoni di Tiro - Le Olimpiadi d'Italia

Vai ai contenuti

Poligoni di Tiro

ROMA 1960 > ROMA OLIMPICA > Altri Impianti
POLIGONI DI TIRO (Umberto I - Cesano - Campo Lazio)
SHOOTING RANGES (Umberto I - Cesano - Lazio Field)
Il Poligono olimpico sorge sulla stessa area dell'ex Poligono Umberto I in viale Lazio, di cui resta soltanto il fabbricato riservato ai servizi, ovviamente rimodernato. Costruito secondo i più moderni dettami della tecnica, su progetto dell'Arch. Maurizio Clerici (direttore dei lavori l'Ing. Giulio Palmonella), il Poligono comprende due distinti impianti di m. 88 X 56. Uno dei due settori è riservato alle gare di tiro da m. 50 e dispone di una tettoia di m. 10 di luce, lunga m. 88, per complessive 40 linee di tiro. Tre enormi muri in cemento armato rivestiti di legno ed un muro di fondo alto m. 6,50 e largo m. 1,50, ne assicurano la necessaria protezione.
The Olympic Polygon is located on the same area as the former Umberto I Polygon in Viale Lazio, of which only the service building remains, obviously modernised. Built according to the most modern technical dictates, to a design by the architect Maurizio Clerici (the director of works is engineer Giulio Palmonella), the Polygon comprises two separate facilities measuring 88 x 56 metres. One of the two sectors is reserved for shooting competitions of 50 metres and has a 10-metre canopy, 88 metres long, for a total of 40 shooting lines. Three enormous reinforced concrete walls covered with wood and a back wall 6.50 m. high and 1.50 m. wide provide the necessary protection.
Le gare di tiro al piattello si svolsero nel campo di Tiro a volo Lazio, situato in via Eugenio Vajana 21, nelle immediate adiacenze del Piazzale delle Muse a circa km. 1 dal Villaggio Olimpico. L'impianto, completamente ripristinato e dotato delle più moderne macchine di lancio, ricopre un'area di poco superiore ai mq. 5.500 e dispone di uno spazio riservato al pubblico con una possibilità di ricezione per circa 2.000 persone, parte delle quali sistemate su un'ampia terrazza ricavata sopra l'edificio sociale.
The clay pigeon shooting competitions were held at the Lazio Shooting Grounds, situated in Via Eugenio Vajana 21, in the immediate vicinity of Piazzale delle Muse at about 1 km from the Olympic Village. The facility, which has been completely restored and is equipped with the most modern throwing machines, covers an area of just over 5,500 square metres and has a space reserved for the public with a capacity of about 2,000 people, some of whom are accommodated on a large terrace above the social building.
Il poligono di Cesano della Scuola Italiana di Fanteria fu sottoposto a particolari opere tra cui l'allestimento di una tettoia per 58 linee di tiro, nonché la costruzione di una fossa per i bersagli mobili. L'impianto fu dotato di tutti i servizi utili per le gare e necessari per gli atleti e per il pubblico, nonché degli indispensabili collegamenti.
The Cesano range of the Italian Infantry School underwent special works, including the construction of a canopy for 58 firing lines and a pit for moving targets. The facility was equipped with all the services useful for competitions and necessary for the athletes and the public, as well as the indispensable connections.
Torna ai contenuti