Piscina coperta - Le Olimpiadi d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Piscina coperta

ROMA 1960 > IL VOLTO DI ROMA OLIMPICA > Altri Impianti > Impianti x allenamenti

Un ampio cunicolo sotterraneo unisce lo Stadio del Nuoto alla preesistente piscina coperta, che durante i Giochi fu riservata agli atleti per tenersi in movimento immediatamente prima delle gare. Questa piscina, progettata dall'Arch. Prof.Enrico Del Debbio, è contenuta in una vasta aula di metri 62 X 36, a soffitto piano ed è illuminata lateralmente da un'ampia apertura a vetrate che va dal pavimento al soffitto. Sul lato opposto, sei ordini di gradoni possono ospitare il pubblico che può anche usufruire di una balconata comunicante direttamente con un salone, che può anche servire da sala di ritrovo. La vasca, di m 50x18, è rivestita da lastre di marmo e lo spazio libero intorno alla vasca è pavimentato a mosaico di marmo bianco e nero, decorato con motivi acquatici. Anche la parete di fronte è rivestita di mosaico di marmo e decorata, al sommo, da una fascia di scene mitiche a mosaico colorato.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu