Piscina coperta - Le Olimpiadi d'Italia

Vai ai contenuti

Piscina coperta

ROMA 1960 > ROMA OLIMPICA > Altri Impianti > Impianti x allenamenti
Piscina coperta Foro Italico
Foro Italico indoor swimming pool

Un ampio cunicolo sotterraneo unisce lo Stadio del Nuoto alla preesistente piscina coperta, che durante i Giochi fu riservata agli atleti per tenersi in movimento immediatamente prima delle gare. Questa piscina, progettata dall'Arch. Prof.Enrico Del Debbio, è contenuta in una vasta aula di metri 62 X 36, a soffitto piano ed è illuminata lateralmente da un'ampia apertura a vetrate che va dal pavimento al soffitto. Sul lato opposto, sei ordini di gradoni possono ospitare il pubblico che può anche usufruire di una balconata comunicante direttamente con un salone, che può anche servire da sala di ritrovo. La vasca, di m 50x18, è rivestita da lastre di marmo e lo spazio libero intorno alla vasca è pavimentato a mosaico di marmo bianco e nero, decorato con motivi acquatici. Anche la parete di fronte è rivestita di mosaico di marmo e decorata, al sommo, da una fascia di scene mitiche a mosaico colorato.

A large underground tunnel connects the Swimming Stadium to the existing indoor swimming pool, which during the Games was reserved for the athletes to keep in motion immediately before the competitions. This pool, designed by the architect Prof. Enrico Del Debbio, is contained in a vast hall measuring 62 X 36 metres, with a flat ceiling and is lit from the side by a large glass opening running from floor to ceiling. On the opposite side, six tiers of steps can accommodate the public, who can also make use of a balcony communicating directly with a hall, which can also serve as a meeting room. The pool, measuring 50x18 metres, is covered with marble slabs and the free space around the pool is paved with black and white marble mosaic, decorated with aquatic motifs. The opposite wall is also covered with marble mosaic and decorated, at the top, with a band of mythical scenes in coloured mosaic.
Torna ai contenuti