Cerimonia di Apertura - Le Olimpiadi d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Cerimonia di Apertura

La cerimonia d'apertura si è svolta alla presenza del Presidente della Repubblica, on. Giovanni Gronchi. Il presidente del Comitato organizzatore, conte Thaon di Revel, ha pronunciato il saluto protocollare, pregando il Capo dello Stato di voler proclamare l'apertura dei Giochi. Dopo questo invito il Presidente della Repubblica ha dichiarato aperti i settimi Giochi Invernali di Cortina d'Ampezzo.
The opening ceremony was held in the presence of the President of the Italian Republic, Signor Giovanni Gronchi.The Chairman of the Organizing Committee, Count Paolo Thaon di Revel, made a welcome speech in which he requested the President to declare the Games open. At this point Signor Gronchi declared the Seventh Winter Games of the XVI Olympiad of the Modern Era, at Cortina d'Ampezzo, open.

Le delegazioni di ciascuna Nazione, inquadrate su tripla fila, sfilarono in quest'ordine: Grecia, Australia, Austria, Belgio, Bolivia, Bulgaria, Canada, Cecoslovacchia, Cile, Corea, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Iran, Islanda, Jugoslavia, Libano, Liechtenstein, Norvagia, Olanda, Polonia, Romania, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Turchia, Ungheria, Unione Sovietica, Italia.
The representatives of each nation, drawn up in triple file, marched past in the following order: Greece, Australia, Austria, Belgium, Bolivia, Bulgaria, Canada, Czechoslovakia, Chile, Korea, Finland, France, Germany, Japan, Great Britain, Iran, Iceland, Yugoslavia, Lebanon, Liechtenstein, Norway, Netherlands, Poland, Rumania, Spain, U.S.A., Sweden, Switzerland, Turkey, Hungary, U.S.S.R., and Italy.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu