TORCIA OLIMPICA- Olympic Torch - Le Olimpiadi d'Italia

Vai ai contenuti

Menu principale:

TORCIA OLIMPICA- Olympic Torch

Il concetto stilistico alla base del disegno della torcia Olimpica di Torino 2006 è una reinterpretazione moderna della fiaccola in legno in cui è il metallo a prendere letteralmente fuoco e a bruciare. La Fiamma Olimpica, quindi, avvolge il corpo della torcia piuttosto che uscirne dalla sommità, come accadeva nelle edizioni passate. Per sviluppare questo concetto è stata creata una forma dinamica e innovativa che può ricordare la punta di uno sci ma anche il monumento simbolo di Torino, la Mole Antonelliana. Pininfarina non solo ha curato lo stile e lo sviluppo ingegneristico della Torcia ma anche la produzione: ne sono stati realizzati 12 mila esemplari numerati per le Olimpiadi e 125 per la Paralimpiadi. La Fiamma Olimpica è passata di mano a oltre 11 mila tedofori, attraversando tutte le regioni e province italiane, lungo un percorso di 11 mila chilometri.

The Torch that Pininfarina designed was a modern interpretation of the traditional wooden torch, in which it is the metal that seems to catch fire and burn. The flame envelops the body of the Torch rather than exiting from a hole on the top, like earlier torches. A dynamic, innovative shape was created to develop this concept, which recalls the tip of a ski but also the building that is a symbol of Turin, the Mole Antonelliana. Pininfarina was responsible for both the styling and engineering of the Torch and for its manufacture; a total of 12 thousand numbered examples were produced for the Olympics and 125 for the Paralympics. The Olympic Flame passed through the hands of over 11,000 torchbearers, crossing all the Italian regions and provinces, and covering a distance of 11,000 kilometres.


Questa Torcia è stata studiata per rispondere ad alcuni requisiti tecnici fondamentali: non si può riaccendere e non deve spegnersi neppure in condizioni climatiche avverse come pioggia, neve e vento fino a 120 km/h; deve resistere a temperature dai -20°C a +25°C e il fuoco che sprigiona deve avere un’altezza costante e controllata e un’autonomia di 15 minuti. Inoltre, la Torcia, che è alta 765 mm, ha un diametro di 108 mm e pesa 1,850 kg; deve funzionare sia al livello del mare che a 5.000 metri di quota. Infine, per consentirne la visibilità in TV in ore diurne e notturne, la fiamma generata dalla combustione è di colore giallo-arancione, mentre il fumo è atossico e inodore.

The Olympic Torch designed by Pininfarina is a cutting edge technological instrument designed to meet a number of essential technical requirements: it cannot be relit and it must not go out even in adverse climatic conditions like rain, snow or wind of up to 120 km/h; it must stand up to temperatures ranging from -20° C to +25° C and the flame it produces must have a constant, controlled height and burn for 15 minutes. The Torch, which is 765 mm high, has a diameter of 108 mm and weighs 1.850 kg; it must function both at sea level and at an altitude of 5000 metres. And to guarantee that it can be seen on television in daylight or at night, the flame produced by the combustion is yellow-orange, and the smoke is non-toxic and odourless. Where the materials used are concerned, the exterior shell is made of aluminium, the inner mechanism is made of steel, copper and technopolymers, and the surface has an embossed finish that makes the Torch easier to grip, and a special paint that is resistant to high temperatures. The Torch is supplied by a blend of hydrocarbons (propylene-butane) contained in a standard aluminium spray canister. A new, exclusive combustion system guarantees the stability of the flame, resistance to extinguishing and visibility.

DESCRIZIONE

  •    Lunghezza: 770 mm

  •    Larghezza: 105 mm

  •    Peso: 1,9 kg

  •    Resistenza al vento: 120 km/h max

  •    Autonomia minima: 15 min.

  •    Temperatura d'impiego: -20°C // +25°C

  •    Altitudine d'impiego: fino a 5000 m s.l.m.

  •    Resistenza alle intemperie: è garantita la resistenza a rovesci e intemperie (pioggia e neve)

  •    Guscio esterno: lega di alluminio fuso in conchiglia.

  •    Componenti meccanici interni: acciaio resistente alle alte temperature e materiale composito per elementi termicamente    isolanti.

  •    Componenti del bruciatore, tubazione e sistema di fiamma: leghe di ottone e rame

  •    Contenitore del gas compresso: bomboletta standard per spray in alluminio con attacco filettato.

  •    Finitura superficiale: finitura superficiale testurizzata per migliorare il grip e verniciatura con resina polimerica resistente alla    fiamma ed alle alte temperature.

  •    Gas interno: miscela di idrocarburi (40% propilene, 60% butano)

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu